BANDIERE BLU 2019: LA CAMPANIA SI CONFERMA AL TERZO POSTO
I dati ufficiali 2019 parlano chiaro: la Campania si conferma al terzo posto in Italia (dopo Liguria e Toscana) tra le località premiate per la 'Bandiera Blu', riconoscimento assegnato dalla Fee (Foundation for environmental education) alle località che si sono distinte per la qualità del mare ma anche per i servizi offerti.
 
A livello nazionale, la Liguria nel 2019 sale a 30 località, con tre nuovi ingressi, e guida la classifica. Segue la Toscana con 19 località. La Campania rimane a 18 Bandiere come lo scorso anno.

Tra le 12 new entry c'è la spiaggia di Santa Margherita di Procida (Campania). Fra i comuni: Villalago sul lago di Scanno (L'Aquila), Pisticci (Matera), San Nicola Arcella (Cosenza), Villapiana (Cosenza), Anzio (Roma), Imperia, Riva Ligure (Imperia), Sanremo (Imperia), Gabicce (Pesaro-Urbino), Maruggio (Taranto), Sant'Antioco (Carbonia-Iglesias), Pozzallo (Ragusa). I 6 nuovi approdi che hanno ricevuto la Bandiera Blu sono Goimperia (Imperia), Marina di Loano (Savona), Rodi Garganico (Foggia),  Marina del Nettuno (Messina), Venezia Certosa Marina.

Le località della Campania con le spiagge "Bandiera blu" 2019 sono:

Napoli e provincia

- Piano di Sorrento - Marina di Cassano 
- Sorrento - San Francesco/Marina grande, Riviera di Massa
- Massa Lubrense - Baia delle Sirene, Marina del Cantone, Marina di Puolo, Recommone
- Anacapri - Faro/Punta Carena, Gradola/Grotta Azzurra 

Salerno e provincia

- Positano - Spiaggia Arienzo, Spiaggia Fornillo, Spiaggia Grande 
- Capaccio - Licinella, Varolato/La Laura/ Casina D’Amato, Torre di Paestum/ Foce Acqua dei Ranci 
- Agropoli - Torre San Marco, Trentova, Spiaggia Libera Porto, Lungomare San Marco 
- Castellabate - Lago Tresino, Marina Piccola, Pozzillo/San Marco, Punta Inferno, Baia Ogliastro 
- Montecorice - San Nicola, Baia Arena, Spiaggia Agnone, Spiaggia Capitello 
- San Mauro Cilento - Mezzatorre 
- Pollica - Acciaroli, Pioppi
- Casal Velino - Lungomare/Isola, Dominella/Torre
- Ascea - Piana di Velia, Torre del Telegrafo, Marina di Ascea
- Pisciotta - Ficaiola/Torraca/Gabella, Pietracciaio/Fosso della Marina/Marina Acquabianca
- Centola - Marinella, Palinuro (Porto/Dune e Saline)
- Vibonati - Torre Villammare, Santa Maria Le Piane, Oliveto
- Ispani - Ortoconte/Capitello 
- Sapri - Cammarelle, San Giorgio 

Le località della Campania con gli approdi "Bandiera blu" 2019 sono:

Napoli e provincia

- Sudcantieri (Pozzuoli)
- Porto Turistico di Capri
- Yachting Santa Margherita (Procida)

Salerno e provincia

- Marina D’Arechi (Salerno)
- Porto Turistico di Agropoli (Agropoli)
- Marina di Casal Velino (Casal Velino)
- Marina di Acciaroli (Pollica)
- Marina di Camerota
- Porto Turistico di Palinuro (Centola)

Le località della Campania con i comuni "Bandiera blu" 2019 sono:

Napoli e provincia

-  Piano di Sorrento
- Sorrento
- Massa Lubrense
- Anacapri

Salerno e provincia

- Positano
- Capaccio
- Agropoli
- Castellabate
- Montecorice
- San Mauro Cilento
- Pollica
- Casal Velino
- Ascea
- Pisciotta
- Centola
- Vibonati
- Ispani
- Sapri


I CRITERI

I criteri guida per l’assegnazione delle Bandiere Blu sono molteplici e vanno «dall’assoluta validità delle acque di balneazione» (devono avere una qualità «eccellente») all’efficienza della depurazione, dalla dotazione di tutti i servizi sulle spiagge, alla raccolta differenziata e alle aree pedonali, piste ciclabili e spazi verdi.
 
COS' E' LA BANDIERA BLU

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987 Anno europeo dell’Ambiente, che viene assegnato ogni anno in 41 paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei, con il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell'ONU: UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo) con cui la FEE ha sottoscritto un Protocollo di partnership globale.
 
Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio.
 
Obiettivo principale di questo programma è quello di indirizzare la politica di gestione locale di numerose località rivierasche, verso un processo di sostenibilità ambientale.

(Fonte: www.bandierablu.org)