ISCHIA PONTE (Napoli) MUSEO DEL MARE

Sede: Palazzo dell’Orologio - 80077 Ischia Ponte (NA)
Telefono: 081 – 98 11 24     Fax:  081 – 99 34 70

http://www.museodelmareischia.it/home.htm     info@museodelmareischia.it

Il Museo è aperto tutti i giorni.

Orario: 10.30 - 12.30 • 15.00 - 19.00
Luglio e Agosto: 10.30 - 12.30 • 18.30 - 22.00
Da Novembre a Marzo: 10.30 - 12.30
Febbraio: chiuso (salvo diversa indicazione)
 
Per arrivare: Il Museo si trova a pochi metri dal Castello Aragonese.
Ischia dista dal golfo di Napoli 18,0 miglia (circa 33 km) ed è collegata ai porti di Pozzuoli e Napoli mediante motonavi e aliscafi.  A Ischia fanno servizio gli autobus EAV  

Per arrivare ai porti in auto:
•    Porto di Pozzuoli: si esce al casello autostradale di Napoli e ci si immette nella tangenziale, direzione Pozzuoli. Si percorre la tangenziale, si esce alla dodicesima uscita, in direzione del Porto di Pozzuoli. Di qui ci si può imbarcare su motonave o aliscafo per Ischia Porto o Ischia Casamicciola.
•    Porto di Napoli - Molo Beverello: si esce al casello autostradale di Napoli e si seguono le indicazioni per la zona portuale; all’uscita seguire le indicazioni per il porto. Di qui ci si può imbarcare su motonave o aliscafo per Ischia Porto o Ischia Casamicciola.
Gli aliscafi fanno esclusivamente servizio passeggeri. Durante il periodo estivo sussiste il divieto di sbarco e circolazione ai veicoli con targa campana.

Per chi viaggia in treno:
•    Dalla stazione Napoli-Campi Flegrei: è consigliabile raggiungere il porto di Mergellina (a  2/3 km dalla stazione), da cui partono però unicamente gli aliscafi.
•    Dalla stazione di Napoli centrale: si consiglia di raggiungere il Porto di Napoli - Molo Beverello.

Per chi viaggia in aereo:
•    l’aeroporto di Napoli-Capodichino dista  20-30 minuti ca. da entrambi i porti (Molo Beverello, Porto di Mergellina). Un
servizio di navetta collega l’aeroporto con il Molo Beverello.
Il viaggio da Napoli a Ischia dura  90 minuti con il traghetto e  50 minuti con l’aliscafo.

Il museo è articolato in 5 sale espositive, dedicate a personaggi della comunità locale.

In esposizione:
attrezzature nautiche (solcometri, inclinometri, telegrafo, chiesuola), costruite fra il 1930 e il 1950,
strumenti di navigazione,
strumenti per la pesca (fra cui uno scafandro per palombaro del 1935 per la pesca del corallo),  
una collezione di conchiglie  
numerosi reperti archeologici,
modellini di cutter e velieri,
divise nautiche, collezione di francobolli, resti marini, collezione di carte nautiche, curiosità e foto d’epoca, fotografie dell’isola di Ischia, ex voto pittorici datati